top offline web site creator

UmbriaPhotoFest 2016
I VINCITORI

Il 9 ottobre 2016 alle ore 15 a Palazzo Candiotti si è riunita la Giuria del Portfolio Umbria Photo Fest’ 2016, presieduta da Marco Pinna e composta da Piter Foglietta, Lina Pallotta, Emilio D’Itri, Sara Lewkowicz, Anna Luccarini, Irene Opezzo, Giulia Ticozzi, Giancarlo Ceraudo,Tiziana Faraoni, Gianmarco Maraviglia, Diego Orlando. L’alta qualità dei lavori ammessi alla finale ha costretto la giuria ad una lunga e attenta valutazione attraverso più sessioni di visualizzazione e valutazione dei lavori.

Al termine delle quasi quatto ore di lavoro la Giuria si è espressa nel seguente modo:

Antonio Faccilongo

VINCITORE ASSOLUTO DEL PREMIO PORTFOLIO UMBRIA PHOTO FEST’ 2016

Antonio Faccilongo con il lavoro, “Habibi”, racconta la storia delle mogli dei prigionieri palestinesi che per concepire bambini dai loro mariti, imprigionati con condanne a lungo termine nelle carceri israeliane, si rivolgono al contrabbando di sperma.

Antonio Faccilongo è un fotografo documentarista che vive a Roma. Dopo la laurea in scienze della comunicazione, consegue un Master in fotogiornalismo. Completa la sua formazione attraverso whorkshops, seminari e corsi con professionisti del settore. L’intero portfolio premiato sarà presentato in mostra presso Palazzo Trinci durante l’edizione di Umbria World Fest’ 2017 e può essere visionato nel presente sito al link Mostre Premio.

IL PORTFOLIO

Sofia De Benedictis

VINCITORE PREMIO PORTFOLIO UWF NUOVI TALENTI 2016

Sofia De Benedictis con il lavoro “Kerigma”, investiga sul ruolo sociale del movimento religioso Neocatecumenale in un periodo di grandi cambiamenti sociali. Il Cammino Neocatecumenale è un'organizzazione che opera all'interno della chiesa cattolica attraverso un cammino spirituale di riscoperta del battesimo e di catechizzazione per adulti. L’intero portfolio premiato sarà presentato in mostra presso Palazzo Trinci durante l’edizione di Umbria World Fest’ 2017 e può essere visionato nel presente sito al link Mostre Premio.

Sofia De Benedictis è una fotografa che vive a Roma. Ha frequentato un corso di storytelling presso la Luz Academy di Milano. Ha partecipato ad un workshop al PWNY a New York. Ha soggiornato presso la FactoryArt Space a Bushwick, New York per lavorare ad un suo progetto.

IL PORTFOLIO

Elton Gllava

IL SECONDO PREMIO PORTFOLIO UMBRIA PHOTO FEST'

Elton Gllava con il lavoro “Bulqizë”, documenta uno spaccato dell'Albania attraverso la vita di una piccola città nel nord est del paese, conosciuta come la città dei minatori.

Elton Gllava è nato in Albania e vive a Roma. Arrivato in Italia nel 1991, ha esercitato diverse attività. Nel 2007 ha deciso di dedicarsi alla fotografia, diplomandosi presso la Scuola Romana di Fotografia. Il suo stile è focalizzato sui reportage sociali, con un forte interesse verso gli aspetti intimi.

IL PORTFOLIO

Giorgio Bianchi

MENZIONE D'ONORE PREMIO PORTFOLIO UMBRIA PHOTO FEST’ 2016

Giorgio Bianchi con il lavoro “Grand Hotel Donetsk” descrive la vita dei i profughi causati dalla guerra in Ucraina: famiglie con bambini, anziani, veterani della Seconda Guerra Mondiale, soldati feriti e politici rifugiati per necessità presso il Grand Hotel Donetsk.

Giorgio Bianchi vive a Roma. Nella sua fotografia presta particolare attenzione alle questioni politiche ed antropologiche, raccogliendo storie in Siria, Ucraina, Burkina Faso, Vietnam, Myanmar, Nepal, India e in tutta Europa. Dal 2013 ha fatto diversi viaggi in Ucraina, dove ha seguito molto attentamente la crisi ucraina dalle proteste di Euromaidan fino allo scoppio della guerra tra l'esercito governativo e i separatisti pro-russi. Grazie al suo robusto archivio di filmati e immagini del conflitto Donbass sta facendo un docufilm intitolato "Apocalypse Donbass" in collaborazione con il premiato regista Matteo Gagliardi. Nel 2016 ha iniziato a coprire il conflitto siriano.

IL PORTFOLIO

Raffaele Petralla

MENZIONE D'ONORE PREMIO PORTFOLIO UMBRIA PHOTO FEST’ 2016

Raffaele Petralla con il lavoro “Mari people, a pagan beauty”. I Mari sono l’ultima popolazione pagana dell’Occidente, originaria della Finlandia. Vivono nella Repubblica di Mari-El in Russia, in rapporto simbiotico con la natura che viene celebrata come base della loro esistenza.

Raffaele Petralla è un fotografo documentarista e videomaker con sede a Roma. Ha studiato presso la Scuola Romana di Fotografia. Rappresenta la Prospekt Agency ed è membro di Ulixes Picture. La sua attenzione verte su questioni sociali, ambientali e antropologiche.

IL PORTFOLIO

condividi questa pagina